Archive for the ‘scuola’ Category

dallo specchio a facebook – on line la prefazione del filosofo giulio giorello

25 gennaio 2012

dallo specchio a facebook – on line la prefazione del filosofo giulio giorello.

Annunci

internet gratis a venezia dal 3 luglio [e poi la proposta di Michele Vianello…]

12 giugno 2009

accesso gratis michele vianello

La notizia è che dal 3 luglio 2009  i veneziani (e da settembre coloro anche coloro che a Venezia ci vanno per lavoro) hanno la connessione ad internet (per ora wifi) gratuita lungo tutto il canal grande e in varie altre zone della città.

Link utili fino a questo punto della notizia:

1) la mappa  interattiva delle zone a Internet gratis: http://194.243.104.164/cittadinanzadigitale/

2) i dettagli dell’iniziativa e la procedura per la registrazione sono qui:
http://www.cittadinanzadigitale.it/

3) domande, dubbi, questioni qui: http://www.cittadinanzadigitale.it/faq

Ma la notizia continua. Perché Michele Vianello, vicesindaco di Venezia, a Palazzo Labia l’11 giugno 2009 ha raccontato di una Venezia (Mestre compresa)  del futuro, di 1o milioni di euro di inverstimento, una Venezia connessa via cavo con 20 (100) mega di banda larga, e ha parlato, senza mezzi termini, di  gratuità dei servizi, di neutralità della rete, di modello di business innovativo che fa di Venezia un laboratorio di sperimentazione dal quale potrebbe nascere un modello nuovo da esportare.

Un futuro di  servizi via cavo (dalla telemedicina all’istruzione al telelavoro), un rientro per chi investe con i servizi a pagamento, un vantaggio per gli utenti che usufruiscono di servizi gratuiti a casa loro.

Lui ci crede, è convinto, chiama a raccolta i privati e allarga la rete alle istituzioni pubbliche diponibili ad innovare e sperimentare.

L’altra notizia confermata è che il 3 luglio è confermato il bateocamp: 2 motoscafi a disposizione per i blogger e per i giovanissimi delle scuole veneziane. Si attraversa la laguna e la sera si gioca a WHAIWHAI. Alle 19.00 da piazza San Marco parte la caccia al tesoro cui possono partecipare tutti coloro che possono connettersi alla rete messa a disposizione gratuitamente.

Ma i dettagli della manifestazione si arrichiranno di iniziative collaterali. C’è già chi porpone una notte bianca…

Ma la vera notizia è che Ibridamenti, a Venezia, ha finalmente conosciuto di persona Sergio Maistrello: insomma visto proprio dal vivo! C’erano anche Andrea Buoso e Giorgio Jannis. Ci è mancato invece Gigi Cogo che come tutti sanno è in tutt’altre faccende affacendato ma che tornerà presto per rimettersi a lavorare all’organizzazione del BateoCamp.

Hanno già parlato di Venezia Digitale:

Luca De Biase: Ma il centro di Venezia è un luogo meraviglioso dove sviluppare idee. Con imprese immateriali. E sogni da realizzare. http://blog.debiase.com/2009/05/michele-vianello.html

Sergio Maistrello
Per le peculiarità di questa città – e penso alla portata simbolica della sua storia, della sua geografia cosmopolita, del suo essere frontiera alla fine dell’industrializzazione – potrebbe diventare un laboratorio di rilevanza nazionale, da seguire con molta attenzione.
http://www.sergiomaistrello.it/2009/05/16/reti-civiche-sulla-laguna/

Giorgio Jannis: Qualcosa di molto bello, detto con parole giuste e concrete, e con coraggio visionario, e sbeffeggiando alcune impostazioni 1.0, ancora lineari e industriali, che molti spacciano per innovazione.
http://semioblog.blogspot.com/2009/06/venezia-naviga.html

Alfonso Fuggetta: http://www.alfonsofuggetta.org/?p=5533

michele vianello notte bianca

michele vianello lui

ponte della libertà  michele vianello

il peso dello zaino (prima media – Padova)

1 marzo 2009