Archive for luglio 2008

figlia

30 luglio 2008


Assorta.


Strappi

il silenzio


il mio

sangue

respiri


io abito in rete, e tu?

25 luglio 2008

Sei anche tu un abitante della rete
Rilancio la mappa di Cittadinanza digitale iniziata a Dobbiaco (Bz) dal gruppo coordinato da Luisanna Fiorini.
Aiutaci aggiungendo le tue idee e facendo girare questa prima versione di Io abito in rete, e tu?

 

[ I dettagli su Ibridamenti ]

sos nuovo blog

25 luglio 2008

Accetto consigli in fase di passaggio dal mio blogghino su Splinder a questo nuovo blog. L’immagine della testata è di matisse e la adoro !
Per il resto sono un pò frastornata, come in tutte le fasi di cambiamento…

in/verso

14 luglio 2008

Ho visto

scomparire

il mio respiro

 

cadeva

 

stretto

 

tra

l’affanno

 

e il tuo

braccio

 

 

 

 

abitare la rete

13 luglio 2008

Su Ibridamenti slide e appunti, qui, immagini che raccontano il nostro abitare in rete dal 10 al 13 luglio (Dobbiaco-BZ) con Cittadinanza digitale.

  

 

 

tre giorni a

8 luglio 2008

Dobbiaco (BZ) per discutere di Sviluppo delle competenze per una cittadinanza digitale attiva e responsabile ovvero Educazione Civica 2.0.
I dettagli su Cittadinanza digitale.
Non vedo l’ora di respirare aria di montagna e di partecipare all’iniziativa. Bellissimo il tema e da ammirare l’energia con cui Luisanna Fiorini dell’ Istituto Pedagogico di Bolzano sta organizzando la tre giorni: intensissima.

Pubblicato da madmapelli | Commenti (2)

Tags: rete, frontiere

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu

Tutti e tre…

8 luglio 2008

davvero particolari i testi di ibridaprosa sul tema Liberi in rete.

Pubblicato da madmapelli | Commenti

Tags: ibridamenti

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu

CODICE INTERNET – fase teasing

6 luglio 2008

se ne parlerà molto. L’idea è di Montemagno e in teoria sembra buona: cambiare i pregiudizi sulla rete e parlarne in termini di nuova cultura. Basta con le falsità sul virtuale, insomma!
Del progetto si sa poco, per ora. C’è il video [attenti eh, c’è Vespa, all’inizio: e non dite che non vi ho avvisati!], una notizia qui e una là, e il giochetto dell’ invito solo chi piace a me qui.
In ogni caso se l’idea è davvero un progetto e se  funziona, clap clap: sarebbe ora!

Codice internet

 

Pubblicato da madmapelli | Commenti

Tags: ibridamenti

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu

Anch’io

5 luglio 2008

ho adottato FriendFeed. L’ho saputo da Catepol e ne scrive bene  Pandemia. In una schermata tieni d’occhio tutto quello che fanno i tuoi amici e comunichi quello che fai tu. Facile.

Pubblicato da madmapelli | Commenti (4)

Tags: rete

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu

11 anni sono 11 anni

2 luglio 2008

perciò il compleanno di Sara non può essere un compleannno qualsiasi. E non essendoci nessuna ricetta giusta, non mi resta che aggrapparmi alle prescrizioni contro l’ansia da compleanno, sindrome comune alle mamme normalmente devote.

Per intenderci è quella sindrome per cui

1) al supermercato ti verrebbe da riempire il carrello come se dovessero sbarcare a casa tua tra le duecento e le trecento persone perché secondo me non basta quello che abbiamo già preso

2) alla mattina ti svegli e ti senti inadeguata comunque. Soprattutto rispetto a tutte le altre mamme che hanno organizzato spettacolari feste di compleanno per le loro bimbe.

3) decidi, visto il caldo, di fare solo torta e macedonia e poi in realtà prepari di tutto tranne lo zampone con le lenticchie perché farebbe troppo capodanno

4) nel primo pomeriggio l’ansia comincia a calare, ma per non farla risalire mentre i primi din don annunciano l’arrivo delle amichette e degli amichetti, ti metti ad aggiornare il blog, perché una mamma che non si introfula nel compleanno degli undicenni fa solo del bene a se stessa e agli altri.

E’ la stessa sindrome per cui quando arriva il taglio della torta ti commuovi, fai la foto e pensi:  ce l’abbiamo fatta anche quest’anno!
 

 
Era iniziato tutto così:

riempimento del frigo

 disseminazione di bigliettini per la caccia al tesoro 


 
 disseminazione di bombe ad acqua in giardino

 disseminazione di pensieri tutti per Sara

  e per i suoi undici anni

 

Pubblicato da madmapelli | Commenti (12)

Tags: festa
Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu